Ingredienti

 

Scopri le proprietà e la provenienza degli ingredienti che Broosha ha selezionato solo per te

La trasparenza è fondamentale per Broosha, e per questo condividiamo con voi una descrizione accurata degli ingredienti di Endemik e Mystik Waters e la loro zona di origine.

Elicriso

L’Helichrysum Italicum è una pianta tipica mediterranea, dotata di una potente azione antistaminica e lenitiva, utile in molti disturbi della pelle come psoriasi, herpes, eczemi ma anche in caso di ustioni o eritema solare.
È indicato per le pelli sensibili, soggette ad allergie, come le dermatiti da contatto e rash cutanei.
Il nome della pianta deriva dal greco e significa ‘sole d’oro’, viene chiamata anche Immortale per la capacità che hanno i suoi fiori di sembrare sempre freschi anche da secchi. In Aromaterapia viene utilizzata per donare pace e positività.

Azioni

Lenitiva e Protettiva: contrasta i radicali liberi evitando rossori
Antistaminica: aiuta la pelle reattiva con tendenza allergica a tenere sotto controllo sfoghi cutanei
Disintossicante: contrasta i gonfiori eliminando le tossine dai tessuti
Riparatrice: rigenera, elimina macchie, cicatrici, lesioni
Migliora la microcircolazione: utile per contrastare la cuperose e la rosacea

Ginepro

L’olio essenziale e l’idrolato di Ginepro vengono ricavati dalla distillazione di bacche e foglie di Juniperus Communis, raccolte da piante spontanee in Sardegna.
Tradizionalmente, il Ginepro è da sempre usato per i suoi effetti terapeutici e, come il lentisco, veniva bruciato o riscaldato sul fuoco per tenere lontani insetti, epidemie e spiriti maligni.
È un potente detossinante ed ha un’azione drenante e diuretica favorendo l’eliminazione delle tossine attraverso il sistema linfatico, riducendo cosi la ritenzione idrica.
In aromaterapia viene usato per la sua azione energizzante e per stimolare il buonumore.

 

Azioni:

Detox: elimina tossine e scorie tramite il sistema linfatico
Tonificante: depura l’organismo e contrasta imperfezioni
Antisettico: ottimo disinfettante per l’herpes simplex

Iperico

L’Hypericum Perforatum viene chiamato anche Erba di San Giovanni perché raccolta intorno alla notte del 24 Giugno (giorno di San Giovanni). Secondo le tradizioni popolari, veniva utilizzata per le sue proprietà lenitive ed emollienti su pelle scottata o in caso di punture d’insetto e pruriti.
I fiori necessari per la produzione di questo oleolito sono stati raccolti da piante selvatiche nel Nord Sardegna e macerati in olio di mandorle. L’ Ipericina contenuta nei fiori gialli di questa pianta, degradando durante la macerazione al sole, permette all’olio vettore di prendere una colorazione rossa. Questa sostanza è fotosensibile e, sebbene presente in bassissimi livelli, consigliamo di non esporsi direttamente al sole senza un filtro UV durante i mesi più caldi.

 

Azioni:

Emolliente e lenitiva: ottima su pelle arrossata, secca e screpolata
Cicatrizzante ed elasticizzante: aiuta a rimarginare i tessuti e a recuparare l’elasticità perduta

Lavanda

Grazie alle sue proprietà antimicrobiche, per secoli l’olio di Lavandula Angustifolia è stato usato contro infezioni, batteri e micosi, accelerando la guarigione. Le sue azioni anti-infiammatorie e antiossidanti aiutano ad alleviare le condizioni di stress della pelle e a invertire i segni dell’invecchiamento.

I radicali liberi sono responsabili dell’indebolimento del sistema immunitario e possono causare danni incredibili al nostro corpo; l’olio di lavanda lavora sinergicamente con gli antiossidanti più potenti del corpo umano aumentandone l’attività. In aromaterapia la Lavanda viene largamente utilizzata per i suoi effetti calmanti e sedativi, migliora il sonno e induce al riposo, per questi motivi è l’olio essenziale più usato al mondo.

Azioni:

Cicatrizzante: ottimo rimedio in caso di ustioni e ferite, da sollievo in caso di irritazioni
Antisettiche: disinfetta graffi e piccole ferite, scottature sia da sole che da fuoco, e punture di insetti.
Antiossidante: combatte i radicali liberi prevenenedo l’ossidazione della pelle

Lentisco

L’olio di Lentisco è un olio vegetale che si ottiene da un arbusto sempreverde e cespuglioso endemico della Sardegna e delle zone Mediterranee, di nome Pistacia Lentiscus.
Dalla spremitura a freddo delle bacche di questa pianta si ricava un olio aromatico che in passato veniva ampiamente utilizzato in cucina al posto del carissimo (a quei tempi quasi introvabile) olio di oliva, e nella Medicina Tradizionale Sarda per le sue numerose proprietà terapeutiche. Il Lentisco veniva considerata una pianta magica dai guaritori del villaggio, tra cui le bruxas, che usavano i ramoscelli e il suo olio – chiamato in sardo ‘ollu de stincu’ – per curare infiammazioni della pelle come il fuoco di Sant’Antonio (Herpes Zoster) e persino ustioni. Durante i riti, i suoi ramoscelli venivano accostati al fuoco dai guaritori mentre essi recitavano ‘ís brebus’, preghiere silenziose e misteriose tramandate esclusivamente dalle bruxas anziane alle donne più giovani della famiglia. Il Lentisco ha la capacità di migliorare il terreno intorno a sé rendendolo ricco e fertile; applicato sulla pelle, aiuta a migliorare la circolazione stimolando la rigenerazione cellulare e proteggendola da agenti esterni.

Azioni:

Antiossidante: protegge dall’aggressione dei radicali liberi
Rigenerante, cicatrizzante: stimola la rigenerazione cellulare cicatrizzando tessuti danneggiati
Lenitivo: riduce rossori e pruriti, ottimo in caso di puntura di insetti
Stimolante della circolazione sanguigna: gli Omega 6 e 9, di cui l’olio è ricco, mantengono sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue

Mirto

L’olio essenziale e l’idrolato di mirto sono ricavati dalla pianta Myrtus Communis, diffusissimo in Sardegna e Corsica. Il nome della pianta deriva da Myrsine, mitica fanciulla dell’Antica Grecia, uccisa per vendetta da un giovane invidioso e trasformata poi da Atena in arbusto. Conosciuto per le sue numerose proprietà, svolge un’azione balsamica, antibatterica e dermopurificante, utile contro sebo in eccesso e acne. Nel XVI sec. veniva utilizzato per preparare una preziosa acqua distillata, chiamata Acqua degli Angeli, usata come tonico astringente e purificante, per la pelle del viso e del corpo. Ha un forte potere astringente, dovuto alla presenza di numerosi tannini nelle foglie e nelle bacche. Aromaterapia: diffuso nell’ambiente ha effetto energizzante e stimolante, aiutando la concentrazione.

Azioni:

Astringente: purifica la pelle grassa, infiammata e acneica
Tonificante: migliora la circolazione sanguigna e l’incarnato.
Anti-infiammatoria: protegge la pelle prevenendo dermatiti e infezioni.

Mandorle

Pianta originaria dell’antica Persia, il Mandorlo Dolce è stato portato nei Paesi del Mediterraneo dai Fenici più di due millenni fa e da allora il suo olio è stato sempre utilizzato nella cura della pelle come lenitivo ed emolliente. È noto per la sua capacità di ammorbidire e nutrire la pelle, in particolare quando viene utilizzato regolarmente ed è indicato per alleviare secchezza cutanea e irritazioni.
È ricco di Vitamine A, B, D ed E, fitosteroli e di sali minerali che migliorano la funzione protettiva della barriera lipidica e la microcircolazione della pelle, rallentandone l’invecchiamento e contribuendo al rinnovamento cellulare dei tessuti.

 

Azioni:

Antiossidante: ricco di sostanze che proteggono la pelle dallo stress dell’ossidazione come vitamine, acidi grassi Omega e sali minerali
Antirughe: invecchiamento della pelle rallentato dal lavoro protettivo sinergico dei fitocomponenti
Elasticizzante: le proteine contenute contribuiscono alla formazione di nuovo collagene evitando così che il derma si laceri facilmente
Idratante: ostacola l’evaporazione dell’acqua cutanea (TEWL) creando un film protettivo
Emolliente e lenitiva: gli acidi grassi Omega contenuti aiutano a lenire pruriti e irritazioni

Vinaccioli

L’olio di Vitis Vinifera si ottiene dalla spremitura a freddo dei vinaccioli, i semini contenuti negli acini d’uva. E’ un olio simbolo di sostenibilità in quanto ottenuto dallo scarto dell’uva raccolta per la produzione del vino. Il materiale necessario per la produzione di quest’olio viene dalla Sardegna Sud Occidentale.
E’ l’olio col piú alto contenuto di Acido Linoleico, un Omega 6 che favorisce la coesione cellulare e limita la perdita d’acqua permettendo a tutti gli strati della pelle di essere nutriti alla perfezione.
È anche ricco di flavonoidi, polifenoli e vitamina C ed E che agiscono sinergicamente per per proteggere il corpo dai danni del sole, come macchie scure e invecchiamento precoce, e da altri agenti atmosferici come vento e freddo formando un’efficace barriera naturale.

Azioni:

Antiossidante: Omega 6 e acidi fenolici contrastano l’azione dei radicali liberi e stimolano la microcircolazione capillare
Sebo-regolatrice: la sua velocità di assorbimento evita l’ostruzione dei pori
Elasticizzante: i polifenoli contenuti proteggono dalla perdita di collagene, elastina e acido ialuronico
Idratante: forma una barriera protettiva che limita la TEWL, perdita di acqua transepidermica, mantenendo la pelle idratata.

Rosa Canina

Ricca di flavonoidi, tannini, polifenoli, acidi grassi, e vitamine C, A ed E la Rosa Canina è una delle piante spontanee più comuni in Italia. I cinorrodi (le bacche rosse della rosa) necessari per la produzione di questo estratto, sono stati raccolti da piante selvatiche nel Nord Sardegna e macerati in olio di mandorle.

 

Azioni:

Antiossidante: le vitamine presenti sono dei potenti antiossidanti e combattono l’ossidazione della pelle mantenendola in salute e rallentando lo sviluppo di nuove rughe
Rigenerante: la vitamina A stimola la riproduzione cellulare, riesce a entrare in profondità aiutando il rimarginamento di cicatrici, piccole lesioni e rughe di espressione
Elasticizzante: tonifica la pelle ustionata dal sole, disidratata e secca
Riequilibrante: la sua azione seboregolatrice aiuta a normalizzare la pelle

Rosmarino

Il nome Rosmarinus Officinalis trae origine dal latino rosae maris che significa ‘rosa del mare’, cresce spontaneo lungo le coste del Mediterraneo e viene usato da secoli per i sue molteplici benefici.

È ricco di flavonoidi, tannini e acidi fenolici tra cui l’acido rosmarinico, che ha proprietà antiossidanti, prevenendo la formazione di radicali liberi e l’invecchiamento cellulare. Stimola la circolazione, favorisce l’ossigenazione dei tessuti, ha un effetto astringente, tonico, antisettico e purificante che aiuta a eliminare acne e macchie scure. Il Rosmarino è usato in aromaterapia in quanto stimola il buon umore, favorisce la concentrazione e migliora la memoria.

 

Azioni:

Antibatterica: cura le infezioni batteriche
Antiossidante: combatte i radicali liberi
Purificante: elimina il sebo in eccesso
Cicatrizzante: ripara piccole lesioni della pelle

Timo

L’idrolato di Thymus Vulgaris, ottenuto dalla distillazione dei fiori e delle foglie, ha proprietà antibatteriche e antimicotiche, grazie alla presenza del timolo, stimolando il sistema immunitario della pelle.
Agisce come defatigante sul viso, disinfettando la pelle e stimolandone la circolazione sanguigna.
Il ph leggermente acido dell’idrolato di timo lo rende un ottimo tonico.

Azioni:

Seboregolatrice: disinfetta e purifica la pelle
Detox: la sua azione depurativa protegge la pelle dai radicali liberi
Lenitiva: calma la pelle irritata ed infiammata

Vitamina E

La vitamina E, o tocoferolo, ha potenti proprietà antiossidanti, combatte i radicali liberi e favorisce la rigenerazione cellulare. Viene inserita in questa formula per proteggere gli oli dall’ossidazione e assicurare la qualità della formula dalla prima all’ultima applicazione.